Che bello fare il corrispondente estero a Baghdad

Ecco quel che scrive Farnaz Fassihi, corrispondente da Baghdad del Wall Street Journal. La lettera è di ieri: ” Essere un corrispondente estero a Baghdad in questi giorni è come essere virtualmente agli arresti domiciliari. Dimenticate tutti i motivi che mi hanno portato a fare questo lavoro: una possibilità di vedere il mondo, esplorare quel che è esotico, incontrare gente nuova in terre lontane, scoprire i loro costumi e raccontare storie che possono fare la differenza.
Poco a poco, giorno per giorno, il fatto di essere in Iraq ha messo in discussione tutte queste ragioni. Sono confinato in casa. Esco quando ho un buon motivo per per farlo e un’intervista fissata. Evito di andare a casa della gente e non cammino mai per strada. Non posso più andare al negozio di alimentari, non poso andare al ristorante, non poso conversare con stranieri, non posso girare in auto a meno che non sia un veicolo blindato, non poso andare sulla scena di una notizia d’ultimora, non posso restare bloccato nel traffico, non posso parlare inglese fuori casa, non posso viaggiare lungo le strade, non posso dire di essere americano, non posso indugiare ai checkpoint, non posso essere curioso di quel che la gente dice, fa, sente. Non posso fare questo e non posso fare quest’altro. Ci sono troppi allarmi qui vicino… un’autombomba è esplosa talmente vicino alla nostra casa che ha mandato in frantumi tutte le finestre. Così adesso la mia proeccupazione più forte ogni giorno non è scrivere un pezzo super-importante ma restare vivo e assicurarmi che restino vivi anche i nostri dipendenti iracheni. A Baghdad io sono prima di tutto un addetto alla sicurezza, in secondo luogo un giornalista”.
Il resto lo trovate qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close