Nessun compromesso

Un disegno originale di Patamelie per me

L’idea di scrivere un thriller animalista, perché in fondo Nessun Compromesso è questo, mi è venuta parecchio anni fa, quando seguivo con interesse, ma anche con un certo scetticismo, le azioni dell’Animal Liberation Front, il fronte di liberazione animale, il cui bollettino ufficiale s’intitolava NoCompromise.
Un’organizzazione clandestina, diffusa soprattutto nel mondo anglosassone, che ha scelto la pratica illegale, la lotta violenta – non necessariamente contro le persone, anche se non sono mancati poi attentati veri e propri – per promuovere la fine dello sfruttamento degli altri animali. Stop al consumo di carne, agli allevamenti, alla vendita di animali da compagnia,  all’utilizzo degli altri animali in qualsiasi forma. 

Un’utopia forse ancora più estrema di quella comunista, ma che pone comunque interrogativi importanti alle coscienze.

Per anni – con la deformazione professionale del giornalista e l’interesse militante del vegetariano –  mi sono documentato sulle attività dell’Alf e di altri gruppi simili. E anche, necessariamente, sulle tecniche di lotta, sulla costruzione di ordigni. Sull’Internet liberale dei primi anni, era – e forse è ancora oggi – semplice cercare questo tipo di informazioni, ma altrettanto facile era già finire sotto controllo delle autorità. 

Forse oggi, a scrivere di questi argomenti, è maggiore il rischio di venir indicati come mandanti o ispiratori, soprattutto da politici in cerca di visibilità social. Ma in realtà quel che ho scritto è anche una riflessione sul rischio permanente che la violenza dei giusti (qualunque cosa giusto significhi) sia controproducente, anche quando sono sicuri di fermarsi prima, per tempo.

In ogni caso, il romanzo che ho faticosamente costruito – perché scrivere fiction mentre lavori come giornalista e hai figli piccoli, ti stressi facilmente e sei pieno di scrupoli e dubbi su quello che stai facendo e su come lo stai facendo, è faticoso – va oltre la definizione dei buoni e dei cattivi. Intreccia la storia di un gruppo di ventenni altrimenti anonimi e a rischio di solitudine, con la vicenda del terrorismo, che per quelli nati negli anni 60 è stato comunque un fatto d’attualità. Volevo mettere in discussione anche le categorie politiche, evitare di dare per scontato che tra lotta animalista e lotta armata di sinistra ci sia un legame quasi naturale. Non è così, non è detto. E mi interessava anche parlare del tradimento, perché nel romanzo sono in molti a tradire. A tradire persone, istituzioni, ideali. 

Nella mia intenzione, c’era tutto questo. Non so se ci sono riuscito.

Ho deciso di rimettere in circolazione il romanzo sotto forma di ebook per Kindle, con alcune modifiche importanti (non nella trama), per varie ragioni. Il libro è di fatto introvabile da anni – era uscito nel 2006 – l’argomento dell’animalismo oggi tocca un numero di persone ben maggiore e infine avevo bisogno di farci la pace. Dopo averlo scritto e averlo visto pubblicato da Editrice Zona (che ringrazio ancora), me ne sono liberato velocemente, l’ho presentato pochissime volte in pubblico, non l’ho mai veramente promosso, ho nascosto la mia copia tra gli scaffali della libreria.

Nel frattempo, è ora di scrivere tutto il resto delle cose che ho in mente da anni.

3 pensieri riguardo “Nessun compromesso

  1. In bocca al lupo per le vendite! 🙂

    1. Grazie! In realtà è la prima volta che mi imbarco in questo sistema di pubblicazione, è quasi un test

      1. Grazie a te per la risposta! Rimanendo in tema di libri, nel mio ultimo post ne ho recensito uno indimenticabile… spero che ti piaccia! 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close