Politically Correct e ipocrita politico

Il vero politically correct spiegato al popolo: è quello per cui puoi dire pure ai lettori del Cannocchiale: “a frocio”, “a negro” “a ebbbreo della lazzio”, però poi non discrimini alcuno, non fai eccezioni, non hai pregiudizi (non i pregiudizi sui fasci, quelli valgono sempre), hai la mente aperta. E pure sei dici “porca troia” non è che ce l’hai con le troie, che sono lavoratrici sfruttate pure loro.
Ipocrita politico: non si dice questo e non si dice quell’altro, è maleducazione, non si fa, non sta bene. Però poi anche se hai amici omosessuali – inevitabile premessa di questi discorsi: “ho molti amici tra i gay” –  sostieni senza problemi che alle coppie omosessuali non dovrebbe essere riconosciuto il diritto al matrimonio né dovrebbe essere consentita l’adozione.
Oppure, parlando di negri – pardon di neri – dici cose tipo: guarda che amore di bambini, sembrano dei cioccolatini.

Questo blog è orgogliosamente politically correct, e chi non è d’accordo è un frocio di merda.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close